Politica internazionale

C'è un linguaggio diplomatico nella politica internazionale, che è descritto dalla cultura e dal gioco delle dichiarazioni. Ma d'altronde, lui insegna un'intera gamma di frasi che in modo velato trasmettono le intenzioni di chi parla. Devi essere in grado di leggerli correttamente, il che non è sempre chiaro agli utenti.I politici di nuovi paesi fanno discorsi e messaggi pubblici indirizzati agli ascoltatori da aree linguistiche ricche. Nell'ultimo caso, il traduttore svolge un ruolo chiave. Da questo, la ricezione del messaggio dipende in misura decisiva. Deve non solo conoscere bene la lingua di chi parla, ma dovrebbe anche pensare molto alla delicata qualità e alle condizioni internazionali.

Quale forma di traduzione nella diplomazia è comunemente usata?La migliore condizione di tradurre tali discorsi è l'interpretazione consecutiva. Non durano regolarmente, cioè, parallelamente alle dichiarazioni, agiscono in pause tra parti più brevi o più lunghe del testo. L'interprete ha il compito di riassumere i frammenti agli ascoltatori, tenendo conto del loro intero significato e sottolineando gli elementi più importanti. Non è l'ultimo popolare, perché ogni lingua contiene espressioni idiomatiche, o frasi, che non sarà in grado di tradurre letteralmente e in modo adeguato a tutti i contesti. Il linguaggio della diplomazia abbonda anche in varie metafore e generalità, le quali interpretazioni consecutive devono affrontare una situazione più letterale, disponibile per i clienti a vari livelli. Inoltre, l'interpretazione consecutiva richiede di essere indipendente dalla sovrainterpretazione.

Chi dovrebbe eseguire la traduzione?

fonte:

I traduttori devono avere una propensione significativa ad analizzare istantaneamente i contenuti, scegliere le informazioni più sensibili, costruire una dichiarazione che sia fluida e che rifletta accuratamente l'effettiva intenzione del relatore. Questa è l'alta responsabilità del traduttore nella sua forma sulla scena internazionale. L'interpretazione consecutiva in circostanze ufficiali viene eseguita da professionisti con una vasta esperienza. Hanno preparato metodi per ricordare i contenuti o scriverli sotto forma di brevi caratteri per parole specifiche o simboli che segnano l'intonazione, l'accentuazione o l'evidenziazione delle parole chiave. Grazie al presente, sono in grado di dare la loro attenzione a dinamiche simili al sistema di altoparlanti.Di conseguenza, l'interpretazione consecutiva è una traduzione orale, condensata e quindi solitamente peggiore del nuovo testo, che riflette la quintessenza del contenuto e il percorso del pensiero dell'altoparlante e dei suoi pensieri allo stesso tempo.